Pirati unchained

Capitolo 2: I predoni dell'Oceano Arcadiano (parte 1)

“Per poter navigare in queste acque, utilizzare i cantieri e commerciare liberamente, accetterò la taglia di Scrouge come regalo personale, ed inoltre valuterò l’idea di porre la mia protezione sul vostro equipaggio, Capitano Aslaug, ma ditemi, avete le risorse necessarie a riparare la vostra nave malconcia?”
Pesce Grosso – Protettore di Baia Strisciante

Inizio del Secondo Capitolo
Segue a: Capitolo 1: parte 6

Non appena gli uomini della Speranza dell’Uomo sconfiggono ed uccidono il capitano Scrouge si rendono conto di non avere il tempo di essere tranquilli nelle acque della Baia Strisciante, una scialuppa si avvicina alla nave intimando di gettare l’ancora e chiedendo al Capitano ed al Quartiermastro di mostrarsi. A richiederlo è il Capitano Ejek, capo della milizia cittadina della baia.

In uno slancio di responsabilità la signora Aslaug si dichiara capitano e liberando Freshwater lo pone come suo vice temporaneo, con il parere contrario di una fetta della ciurma capeggiata dalla signorina Alice, i nuovi e provvisori ufficiali riescono a prendere tempo prima dell’ispezione della nave. Infine dopo aver pulito fiumi di sangue dal ponte, messo al sicuro i cadaveri e stabilizzato i prigionieri l’equipaggio scende a terra lasciando alle milizie la nave.

Il capitano Ejek decide di trattenere la ciurma fino a successivi ordini sulla spiaggia sotto il sole tropicale cocente. Aslaug e Freshwater vengono scortati verso la piccola cittadina per essere presentati al protettore dell’isola “Pesce Grosso”. Ma una volta entrati nell’edificio grande della città qualcosa richiama tutta il piccolo villaggio. Un attacco, da parte di vespe giganti, la milizia ed i pirati accorrono in fretta a liberare i poveri cittadini dalla morsa di queste terribili creature

Appena il pericolo delle vespe viene scongiurato tra gli applausi della cittadinanza, un pericolo ancora maggiore arriva dall’orizzonte, una nave da guerra Cheliaxiana è giunta al porto senza alcun preavviso dal fortino. La milizia si dispone con i pirati alle sue spalle pronti ad aiutarla, grazie all’intuizione di uno dei pirati scoprono che in realtà non si tratta di Cheliaxiani ma di altri pirati. E’ il libero Capitano Jonny J Douglas che è giunto per saldare alcuni conti con il vecchio Smilzo.

Risolto questo problema i pirati vengono reputati degni di fiducia e lasciati liberi di entrare nell’edificio principale al cui ingresso una inquietante guardia gigante sorveglia attentamente gli ospiti. Ad accogliere la ciurma c’è il protettore dell’isola in persona, il signor Pesce Grosso, un goblin vestito per bene, con i denti d’oro ed una voce molto profonda, e la sua guardia del corpo personale, uno spaventoso essere mascherato.

Giunti ad un accordo, che non prevede il finanziamento esterno da parte del Goblin, la ciurma ha il permesso e la protezione di Pesce Grosso.

Capitano Ejek chiede al gruppo di unirsi a lui alla ricerca del sue vecchio amico al forte, in quanto in pensiero per una sua possibile sorte avversa. I timori del capitano si rivelano fondati, il vecchio miliziano a guardia del forte è stato ucciso dalle vespe giganti. Solo il suo pappagallo “Torcibudella” si è salvato e questo ora segue il Capitano Aslaug.

Infine arrivata sera, finalmente l’equipaggio si riunisce per eleggere regolarmente i suoi ufficiali ed eccone i risultati:
Capitano: Aslaug vincente contro Sandara e Missandei
Quartiermastro: Freshwater vincente contro Sandara e Alice
Cuoco: Sventrapesce unico candidato
Nostromo: Benjamin contro Corazon e Sandara
Armiere: Alice, unico candidato.
Medico di Bordo: FrankJack unico candidato

Quale sarà la sorte del nuovo equipaggio?

Sessione successiva Capitolo 2: I predoni dell’Oceano Arcadiano (parte 3-4)

Comments

LordEndelor LordEndelor

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.